L’attesa

Grande è l’attesa
del domani,
che è il dì di festa.

Leggera pioggia
scende su queste
nostre contrade,
dove l’asfalto
non regge nemmeno
al soffice passo
dei randagi.

Matera stasera
s’illumina d’immenso,
perché immensa è
la sua storia,
la sua bellezza,
la sua cultura.

Grande è l’attesa
dei tempi vicini
e lontani,
dei figli che crescono
e aspettano un domani.

Grande è l’attesa
di chi migra e attende
una vita migliore.

Pietrino Pischedda

La dissoluzione dell’uomo

Dimmi che ti ho fatto, Uomo,
per lasciarmi dissolvere
nella gelidità delle acque
insieme a un relitto di nave,
se questo è il suo nome!

Le nuvole stanno a guardare,
incredule a sì triste spettacolo
d’un bimbo in petto alla madre
travolto dall’onda innocente.

Dimmelo, Uomo, sinceramente
dimmelo: che male ti ho fatto?
Le nuvole stanno a guardare,
attonite a sì grande misfatto!

Il mio futuro si è dissolto
tra le onde schiumose
del mare, mio e tuo,
Nostro!

Io adesso sto tra quelle nuvole
dense di lacrime,
di gelide lacrime,
in pianto per l’uomo,
non più uomo.

Pietrino Pischedda