IL MARE CALMO DELLA DISPERAZIONE

di

Pietrino Pischedda

Il fenomeno della migrazione esiste dai primordi dell’umanità, ma ai nostri giorni si fa molto più preoccupante, sia per la frequenza quasi quotidiana, sia per il numero elevato di popoli che scappano dai loro Paesi letteralmente distrutti dall’odio e dalla guerra. Il Mare Nostrum è il primo testimone dei continui flussi migratori provenienti soprattutto dalle coste libiche e diretti in primo luogo in Italia, per poi raggiungere altri territori privilegiati europei. Si pone il problema dell’accoglienza e, allo stesso tempo, dell’assistenza. Compito che l’Italia assolve egregiamente.