Quid est veritas?

Posted on lug 14 in: Senza categoria - No Comments »

Quid est veritas?


Che cosa è la verità?
La verità si oppone alla menzogna: o si è veri, autentici, franchi, trasparenti, o si è menzogneri, bugiardi, non credibili, non affidabili.
“La verità vi farà liberi!” (Gv 8, 32)
La verità brilla di luce propria, senza bisogno di supporti, di arrangiamenti, di orpelli vari, di sfumature inutili.
La verità è come la primavera (guarda caso come hanno in comune la stessa radice latina “ver”).  La verità è la primavera schietta, solare, rinverdita, rifiorita del nostro io interiore, gioioso, senza veli, pronta a sfidare chiunque si nasconda sotto la maschera della menzogna, dell’inganno, della trama insidiosa e malefica.
“Vae civitas sanguinum universa mendacii dilaceratione plena”!  (Na 3, 1)
“Guai alla città sanguinaria / piena di menzogne”!
Sul bugiardo incombe il disprezzo totale, ogniqualvolta tenti di fare del male a una persona o a una comunità intera.
Ebbene, la verità, “Veritas”!
La verità è legata a un “se” che ci rende “liberi”. Se siamo veritieri e non menzogneri, se siamo servitori fedeli e non infingardi, se presentiamo i conti giusti nei vari dettagli, se non aggiriamo il prossimo per un nostro tornaconto personale, allora meritiamo tutta la stima possibile e siamo “ liberi”.
La verità ci fa liberi, perché sappiamo che abbiamo contribuito e continuiamo a contribuire al bene comune, senza avere pesi sulla coscienza.
Il bugiardo io non lo sopporto, anzi lo radio dalla cerchia delle mie amicizie. Facendo ciò so di non mancare alla carità. Forse con questo mio drastico provvedimento e atteggiamento farò sì che il menzognero si ravveda! Chissà!
Guai ai bugiardi che sono una rovina per la comunità.
Io credo che il tema sulla verità sia sempre attuale, perché di continuo si assiste a situazioni spiacevoli che possono compromettere seriamente la serenità della persona umana o della convivenza civile.
Oggi sono di moda le Fake news, le notizie false, ingannevoli, volte a creare depistaggi pericolosi e dannosi o minare la dignità di una persona dabbene.
Guai a codeste manovre criminose che ledono gravemente la pace dei popoli.
Molto altro ancora si potrebbe dire o narrare sulla verità, ma mi fermo qui per non abusare della pazienza del Lettore!
Pietrino Pischedda
Roma 13 luglio 2020

Leave a Reply